REALIZZIAMO PERSONALIZZIAMO e REINVENTIAMO il merchandising:::

branding culture:::we love brands :::promotional items::: inventive ideas
www.primopromo.it
Background Illustrations provided by: http://edison.rutgers.edu/

Comunicazione… solidale

Con l’arrivo della primavera, si moltiplicano anche i classici banchetti promossi da diverse associazioni a sostegno di particolari cause benefiche, come il finanziamento della ricerca contro particolari malattie oppure fondi a sostegno di categorie svantaggiate. Solitamente tali banchetti offrono oggetti simbolici e, il più delle volte, utili, in cambio di una donazione che verrà appunto utilizzata dall’associazione per sostenere la causa a cui dedica la propria attività.

image

Non è facile però riuscire a convincere la gente a sostenere economicamente la nostra causa, soprattutto in tempi di crisi come quello che stiamo vivendo; inoltre l’associazione deve riuscire a trasmettere un senso di affidabilità: la gente è più propensa a donare denaro se è sicura che le proprie donazioni vengono gestite in modo trasparente da organizzazioni ben strutturate.

image

Uno dei modi per raggiungere questi obiettivi è di dotare i propri volontari di oggetti e gadget personalizzati con il logo dell’associazione, preferibilmente oggetti usa e getta e dal basso costo, che riescono però nell’intento di comunicare l’affidabilità dell’organizzazione, fino a diventare una sorta di vero e proprio “marchio di fabbrica” dell’associazione. La divisa del perfetto volontario dunque comprende: pettorine personalizzate (solitamente in plastica o in altri materiali economici), braccialetti, spille, cappellini e molti altri indumenti dal costo contenuto. Vengono poi solitamente forniti ai volontari altri gadget e accessori per decorare e rendere più colorato lo stand, come tovaglie, palloncini, girandole, e shopper personalizzate: tutti gadget che contribuiscono a rendere più interessante e attrattivo lo stand. 

image

La Mamma è sempre la Mamma!

Quest’anno il giorno dedicato a tutte le mamme di Italia sarà l’11 Maggio. Per un’azienda è importante riuscire a sfruttare queste festività per far breccia nei cuori dei propri clienti con promozioni e regali dedicati a tutte le mamme. Molte aziende infatti sfruttano l’occasione per promuovere nuovi acquisti ed acquistare nuovi clienti, nella maggioranza dei casi offrendo i propri prodotti in confezioni pensate ad hoc per l’occasione.

image

Non mancano poi i casi di promozioni che, sull’onda dei temi caratteristici, offrano gadget in eventi o abbinati a confezioni regalo. Molto attive da questo punto di vista sono le aziende del settore cosmetico e farmaceutico, della moda oppure del settore alimentare: l’oggetto promozionale, ispirato alla forma del cuore o dei fiori dai colori prettamente femminili, spesso è un bijoux, pochette e beauty-case, prodotti di bellezza in piccoli formati da borsetta, oppure accessori da cucina, come i tradizionali grembiuli e guanti da forno. Borse e borsette poi sono un grande classico: dai modelli più tipicamente femminili a quelli più sportivi, come le borse da palestra, per mamme dinamiche e al passo con i tempi.

image

Infatti il ruolo della mamma è cambiato nel tempo: se una volta la mamma aveva il compito di accudire i figli e badare alla cura della casa, oggi le madri di tutto il mondo devono riuscire a conciliare la sfera familiare con la propria carriera lavorativa e le aziende devono riuscire a cogliere questa evoluzione della figura materna. 

Primavera fa rima con… Fiera!

Per le aziende di qualsiasi dimensione, Primavera è anche periodo di fiere: retaggio del passato, quando erano uno dei pochi metodi per i commercianti per farsi conoscere, le fiere sono sopravvissute fino ad oggi e rappresentano tuttora una grande opportunità per un’azienda per instaurare nuovi e profittevoli rapporti commerciali o per aprire le porte a potenziali partners aziendali. Il problema principale però è rappresentato dalla visibilità: come possiamo far risaltare la nostra azienda tra tutti i concorrenti? Con i gadget naturalmente!

Per prima cosa l’azienda deve trasmettere un’immagine di professionalità e competenza: a tal fine, divise personalizzate per tutte le persone coinvolte nello stand aziendale sono un ottimo strumento per farsi notare e far capire ai potenziali partners quanto l’azienda tenga alla propria immagine. Nella stessa direzione vanno ovviamente accessori vari come cappellini, porta cellulari, block notes, bandierine, palloncini e qualsiasi altra cosa possa attirare l’attenzione.

Una volta attirata però, dobbiamo fare in modo che l’azienda rimanga nella mente del nostro pubblico target, grazie a gadget da regalare: qui le possibilità sono veramente tante e si va dai gadget più classici ed economici come le biro e i block-notes, fino a gadget più originali, magari dedicati allo svago e al tempo libero. Molto gettonati sono per esempio gli anti-stress personalizzati o chiavette USB dalle forme personalizzate, su cui è anche possibile pre-caricare un file o una presentazione. 

Ma il vero protagonista di fiere e congressi è il portabadge (o lanyard), un oggetto che è diventato un po’ il simbolo di certe realtà aziendali e che durante le manifestazioni fieristiche assume un’importanza ancora maggiore. Ne esistono di diversi modelli e vengono solitamente personalizzati con il logo e il nome della fiera.  

C’è aria di… PROMO-PRIMAVERA!

La Primavera è arrivata e non solo per il calendario: sbocciano i fiori e la natura si risveglia dal torpore invernale. Approfittiamo dunque delle belle giornate in arrivo per promuovere il nostro brand con oggetti promozionali dedicati al tempo libero e allo svago! Primavera infatti è anche sinonimo di giornate di relax trascorse all’aria aperta e la nostra azienda deve essere in grado di sfruttare questi momenti per promuovere nel migliore dei modi il proprio brand associandolo a ricordi ed esperienze positive nella mente del consumatore, per la costruzione di un’immagine di marca fresca e dinamica.

image

Così un classico pic-nic primaverile può trasformarsi in un’occasione promozionale unica, grazie ad oggetti promozionali utili ed efficaci:  plaid, cappellini, sedie portatili, zaini e borse termiche, tutti ovviamente personalizzati, diventano strumenti dotati di una forte carica comunicativa.  Un pic-nic degno di questo nome non può prescindere poi dai passatempi classici che ravvivano i pomeriggi di relax trascorsi all’aria aperta: il pallone è un evergreen, ma anche i frisbee o, perché no, un acquilone personalizzato sospinto dalla brezza primaverile può essere uno strumento di promozione in grado di catturare l’attenzione di chiunque.

image

Tutti gli oggetti promozionali che gravitano intorno al mondo delle due ruote poi, in primavera acquistano grande valore: per gli amanti della bici, esiste un intero mondo di oggetti promozionali originali e di sicuro effetto. Ne sono un esempio i coprisella personalizzati, ma anche campanelli, borracce, fanali che proiettano il nostro logo, bandane e qualsiasi altro oggetto che può essere di aiuto ad un ciclista in difficoltà.

image

Natale con i tuoi, Pasqua… con il brand che vuoi!

L’inizio della Primavera è il segnale dell’avvicinarsi di una festa molto importante: la Pasqua! Anche se attualmente la Pasqua riveste un ruolo minoritarrio rispetto al Natale, per le aziende ogni occasione è buona per promuovere il proprio brand in modi originali e un po’ fuori dai soliti canoni. I principali simboli caratterizzanti tale festività, e che quindi vengono solitamente sfruttati dalle aziende per campagne marketing in periodo pasquale, sono la colomba, le uova e il coniglio, simbolo pasquale per eccellenza nel mondo anglosassone che sta prendendo piede anche da noi.

 

Protagonista assoluta della festività è la cioccolata, soprattutto sotto forma di uova di cioccolato. Che sia al latte, bianco o fondente, l’uovo pasquale addolcisce l’umore di grandi e piccini e rallegra l’umore con le sorprese che vi si trovano all’interno e molte imprese colgono quest’occasione per regalare cioccolatini personalizzati.

 

Pasqua è però una festa principalmente indirizzata ai bambini e anche gli oggetti per comunicare si rivolgono ai più piccoli: altri gadget pasquali molto utilizzati per esempio, sono i peluche e i gonfiabili a forma di coniglio o di colomba, i portachiavi raffiguranti i simboli della pasqua, giochi e colori per decorare le uova pasquali.

Molto diffusa è anche tutta la cancelleria a tema (post-it, blocco appunti, penne, matite o pastelli colorati) per portare un tocco di spirito pasquale anche negli ambienti più formali.

L’importante non è vincere ma… farsi riconoscere!

Per chi fa sport avere gadget utili e tecnicamente adatti è molto importante. Se infatti ciò che conta maggiormente è la passione per lo sport praticato, è innegabile che attrezzature di qualità rappresentino la classica “marcia in più” per chiunque si dedichi ad una attività sportiva, indipendentemente dal tipo di attività. Anche i gadget che ruotano attorno al mondo dello sport assumono dunque una grande importanza e sono uno strumento molto utile per le aziende (anche quelle che non operano direttamente in ambito sportivo) per promuoversi, sfruttando momenti e occasioni meno convenzionali.

image

I trend mondiali infatti vanno verso una sempre più importante attenzione delle persone verso uno stile di vita sano ed equilibrato, che comprende anche lo svolgimento di una regolare attività fisica. Le aziende devono essere in grado di intercettare questi momenti per la promozione del brand grazie ad oggetti: ne sono un esempio le bandane semplici o tubolari, i cappellini, salviette in spugna personalizzate, le t-shirt realizzate in materiale tecnico traspirante, le polsiere personalizzate ovvero i polsini o le fasce in spugna per il sudore, borse e zainetti per la palestra, tappetini da allenamento e, più in generale, tutti quegli articoli che rendono più piacevole lo svolgimento di un’attività fisica stancante come borracce termiche o bottiglie di acqua con etichetta personalizzata!

image

Le palestre hanno capito da tempo l’importanza dei gadget: è pratica comune infatti che al momento dell’iscrizione venga regalato un telino in spugna personalizzato, un oggetto che si presta al riuso anche al di fuori della palestra, così che il marchio acqusti grande visibilità.

Ci sono poi gadget incentrati su un singolo sport: è il caso per esempio delle palle da gioco (da golf, da tennis, da calcio, da pallavolo….) o degli accessori per il running, inclusi i marsupi da braccio o i porta Iphone da braccio vera e propria moda che ha preso sempre più piede tra i giovani e i meno giovani.image